Cerimonia di consegna dei diplomi per 8 professionisti della comunicazione

20.11.2016

Cerimonia di consegna dei diplomi per 8 professionisti della comunicazione: EMScom premia il migliore progetto di consulenza con il Burson-Marsteller Award e lo studente con la media più alta con lo SPRI Award (19.11.2016).

Sono otto i professionisti della comunicazione che ricevono, sabato 19 novembre nell’Executive Center del campus di Lugano, il diploma dell'Executive Master of Science in Communications Management della Facoltà di scienze della comunicazione dell'USI.

I partecipanti hanno approfondito le loro competenze nel campo della gestione strategica della comunicazione aziendale sul campus di Lugano, così come a Los Angeles grazie alla collaborazione con l’Anderson School of Management (UCLA), e a Singapore grazie all’accordo con la Singapore Management University (SMU).

EMScom promuove un approccio alla comunicazione aziendale intesa come funzione che contribuisce alla definizione della strategia aziendale, tramite la presa in conto dell’identità dell’azienda, della sua reputazione e della qualità delle relazione che essa intrattiene con i suoi portatori d’interesse. Nel corso di studio, una parte fondamentale è il progetto di consulenza, basato su di un mandato reale per conto di aziende e istituzioni. 

Dopo la consegna dei diplomi da parte del Decano della Facoltà di scienze della comunicazione, Prof. Andrea Rocci, e del direttore accademico di EMScom, Prof. Francesco Lurati, i migliori diplomati hanno ricevuto due importanti riconoscimenti: il Burson-Marsteller Award for Consulting Excellence e lo SPRI Award per la miglior media.

Burson-Marsteller Award for Consulting Excellence
Matthias Graf, CEO di Burson-Marsteller Svizzera, ha consegnato ilBurson-Marsteller Award for Consulting Excellence: si tratta di un riconoscimento assegnato al miglior progetto di consulenza, che quest'anno è stato attribuito ad Aimée DuBrule (Svizzera), Matthias Müller (Svizzera), Kathryn Robertson Ballotta (Portogallo) e Olesya Winkler (Svizzera). Il gruppo ha ricevuto il mandato dalla divisione di una multinazionale che opera nel settore food and beverage. Il mandato del progetto prevede lo sviluppo di una strategia di partenariato globale al fine di perseguire gli obiettivi di reputazione dell’organizzazione. Nello specifico, l'identificazione di un’area di intervento pertinente e lo sviluppo del business case per il partenariato, la proposta di criteri per la selezione delle partnerships, e la presentazione di una lista di organizzazioni non governative che operano in questo spazio di potenziale collaborazione.

SPRI Award
Lo SPRI Award per la miglior media sull'arco dell'intero programma è stato attribuito a Kathryn Robertson Ballotta (European Monitoring Centre for Drugs and Drug Addiction EMCDDA) da Peter Eberhard, presidente di pr suisse.

Fotografie
Le fotografie della cerimonia saranno scaricabili a partire dalle 18.30 di sabato 19 novembre all'indirizzo: http://bit.ly/2gmcSSo

Elenco dei diplomati con relativa nazionalità e affiliazione professionale:

Aimée Louise DuBrule, Cereal Partners Worldwide (Nestlé & General Mills)
Stephen Funk, IBM Svizzera
Kevin Hansen, Infocentric Research AG
Matthias Müller, Publicis Communication Schweiz AG   
Kathryn, Robertson Ballotta, European Monitoring Centre for Drugs and Drug Addiction (EMCDDA)
Elizabeth Kay Soguel, PowerStream Inc.
Barbara Weiss, Microsoft Schweiz GmbH
Olesya Winkler, indipendente